Una vita come tante

di Hanya Yanagihara

fabrizio leonetti

ERAVAMO 4 AMICI AL BAR... A New York... Il romanzo fiume (di lacrime!..), di Hanya Yanagihara: "UNA VITA COME TANTE" (Sellerio, 1093 pagg.), è un viaggio esistenziale lungo e doloroso, ma anche dolcemente pervaso da un confortante calore umano, da una rincuorante gentilezza, da un Amore sconfinato, da scorci abbaglianti di intimità domestica, da momenti incredibilmente romantici, da una nostalgia struggente per gli affetti perduti e anche per quelli presenti, quando non ci sono vicini... JB, l'artista scapestrato, un po' invidioso e molto egocentrico; Malcolm, l'architetto bonario e generoso; il caro Willem, l'indimenticabile... l'attore bello e famoso che, scardinando tutti i luoghi comuni notoriamente attribuiti a questa professione, incarna uno dei più commoventi e toccanti omaggi letterari alla gentilezza dei modi e ad un'infinita bontà d'animo... Willem, l'angelo custode, sorridente e radioso, che tutti vorremmo avere alle nostre spalle, ma indispensabile ed insostituibile soprattutto per il vulnerabile orfano Jude, l'avvocato di grido, minato pesantemente nel corpo e nello spirito e tormentato da pericolose pulsioni autodistruttive... Jude, "a cui è impossibile non voler bene", continuamente sbalestrato da un presente denso di affetti e solidarietà (oltre ai tre amici di sempre, i suoi splendidi genitori adottivi e il caparbio e paziente Andy, il medico che tutti vorremmo avere come amico...), ad un' infanzia spaventosa ("La scatola nera dell'età adulta"), costellata di violenza, abusi sessuali e prostituzione minorile... "UNA VITA COME TANTE" è stato per me un romanzo straordinario, un emozionante e commosso panegirico dell'Amicizia (e della paternità), ma anche una feroce e sconcertante disamina dell'animo umano, sempre pericolosamente in bilico fra allucinante abiezione, agghiacciante malvagità e disarmante dolcezza. Fabrizio Leonetti.

Aggiungi informazioni

Caratterizza il libro in base al genere, alla localizzazione spaziale e temporale. Aggiungi una lista di tag o concetti che per te sono associabili al testo. La catalogazione dei libri della nostra biblioteca risultera' piu' efficace.

Narrativa
21° secolo
New york
#omosessualità #pedofilia #depressione #amicizia
Vai al libroRecensisci